Gabbia mentale e violenza.

11074590_820348984667612_4723452770829470089_nLa violenza può essere estrovertita cioè vissuta ai danni dell’ambiente circostante, oppure introvertita, che nel migliore dei casi si manifesta, a livello psicosomatico con reazioni allergiche. Tutto ciò ha origine dal fatto che abbiamo la tendenza a reagire anche violentemente a ciò che minaccia la nostra libertà, quindi sopravvivenza. In questo senso, credo che i pregiudizi talvolta, rappresentano una vera gabbia mentale perché minacciano la nostra libertà di pensiero, di conoscenza e di esplorazione del nuovo, costringendoci dentro un movimento psichico limitato. Ciò spiegherebbe perché la persona violenta è spesso una persona con una gabbia mentale,ma che non sa di avere,da qui, la rabbia che sfocia in atteggiamenti violenti.

Marco Franceschini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *