DALL’AMORE NASCENTE ALL’AMORE DURATURO

followme_018-pngForse una formula che consente alla coppia di “Abitare nell’Amore Duraturo” è quella di accettare di incontrare l’altro/a in tutte le tappe del viaggio, ma soprattutto il desiderio di imparare. Si, perché  l’altro attiva in noi contenuti psichici che vengono percepiti attraverso i vari sentimenti.  Per questo ci si dovrebbe chiedere se si è disposti ad incontrare se stessi in ogni tappa dell’avventura di coppia.  Tanto più l’altro è “diverso” tanto più cresce l’opportunità di imparare. Ecco che la coppia di innamorati viene vista da Vézina (psicoterapeuta di coppia) attraverso la metafora degli antichi esploratori.

A volte gli innamorati hanno incontrato i loro opposti, ovvero partner molto diversi da loro nella “Giungla dei Giochi di Potere”. Questo caos ha dato luogo a una nuova realtà, quella del riconoscimento dell’originalità di ciascuno. Sono riusciti a far sì che i loro opposti diventassero un “contrasto” come dice la drammaturga Nancy Bernier. Hanno scoperto parti di sé che avevano dimenticato, abbandonato o ignorato, e questo ha permesso loro di comprendere perché hanno scelto quel partner per viaggiare. Anche se, durante il viaggio, i loro corpi sono invecchiati e la loro personalità è cambiata, gli innamorati si sono riposati insieme nella “Zona del rispetto” e hanno smesso di volersi cambiare, o di voler cambiare l’altro, scoprendo così con sorpresa, una nuova persona di cui innamorarsi di nuovo.  Ma il passaggio nel Rispetto implica l’accettazione del proprio partner di viaggio così com’è. Gli innamorati per giungere nella Valle dell’Amore Duraturo, hanno imparato a vivere con i difetti dell’altro, a rispettarli, fino ad aspettarseli. Nella “Valle della fiducia” hanno incontrato i “Fiumi del dubbio”, del “Sospetto” e della “Paura”, ma hanno costruito insieme “Ponti di comunicazione” solidi per attraversarli. E cos’è Comunicare se non  mettere in comune le proprie esperienze, i propri pensieri e i propri sentimenti e anche condividere il silenzio?    Malgrado le differenze e ciò che li irrita, hanno scoperto un “noi” al di sopra del loro “io”. Si sono elevati al di là delle loro differenze per inerpicarsi insieme sul Monte degli Scopi Comuni, apportando così qualcosa di nuovo al loro ambiente.  Soltanto impegnandosi a negoziare compromessi ragionevoli, lontani dalle turbolenze della Giungla dei Giochi di Potere.  L’Amore duraturo è come un paese in via di sviluppo. Molte persone sognano un paradiso dove tutto è facile e dove i bisogni vengono soddisfatti facilmente senza conflitti. Essi si aspettano che l’amore fornisca loro il comfort, la sicurezza e la felicità assoluta. Ma non è così che il Nuovo Mondo è stato costruito, e il Nuovo Mondo dell’Amore segue lo stesso schema. I nostri antenati hanno costruito le loro nazioni, con le guerre, le battaglie e il sudore della fronte.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                 Infine,  il Viaggio che va dall’Amore nascente a quello duraturo, può essere riassunto in 4 tappe:

  1. Le Terre dell’Amore nascente e dell’Amore passionale;
  2. La Valle della Quotidianità, con il Deserto della Noia e le Montagne dello Stress;
  3. Le Terre del Riconoscimento, con la Spietata Giungla dei Giochi di Potere;
  4. L’Amore Duraturo, apice del Monte degli Scopi Comuni.

 

Dott. Marco Franceschini
Riferimenti:  J.F. Vézina, L’Avventura dell’Amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *